L’E-COMMERCE TRA CRESCITA E NUOVE SFIDE

I 3 VANTAGGI DI RICORRERE AI SOCIAL
8 Settembre 2019

L’E-COMMERCE TRA CRESCITA E NUOVE SFIDE

Tempo di lettura: 1 min

L’e-commerce in Italia sta decisamente vivendo una fase di ampio sviluppo, confermando nel 2019 la crescita già iniziata nell’anno precedente ed uno sviluppo ancora maggiore nel biennio 2020/21.

Il volume d’affari, tuttavia, resta marginale rispetto alla totalità della produzione delle imprese: stiamo parlando di circa il 15%.

Di queste, già il 40% sperimenta la vendita B2B (business to business), ma ancora non è dotato di tutti i mezzi tecnologici necessari per affrontare la vendita diretta, la c.d. B2C, entrando quindi a spada tratta nel mercato con prezzi tendenzialmente più vantaggiosi, nonché la capacità di coprire un territorio notevolmente più ampio grazie all’utilizzo del world wide web. Questo è quanto emerge un’analisi di Liferay dedicata al presente e al futuro dell’eCommerce B2B e B2C, realizzata in collaborazione con gli analisti di IDC.

Ma quali sono le sfide per il futuro?

E’ dato certo che investire sul  mercato delle applicazioni dedicate al commercio elettronico e  offrire esperienze digitali integrate, permette sia la riduzione del rischio di perdere il cliente del 20%, sia di alimentare un settore in ampia ascesa non solo in Italia, come abbiamo detto in precedenza, ma in tutta Europa.

La maggior parte dei partecipanti alla ricerca si aspetta quindi una migliore esperienza del cliente e operazioni più agili.

Inoltre, il 76% delle aziende vorrebbe un miglioramento della sicurezza,

Infine, le piccole aziende si aspettano un’incremento nel guadagno dato dalla vendita di prodotti on-line.