fbpx

WHATSAPP: NOVITA’ IN ARRIVO PER IL DECIMO COMPLEANNO?

L’E-COMMERCE TRA CRESCITA E NUOVE SFIDE
25 Settembre 2019
PROTEGGERE LA PROPRIA IDENTITA’ SUL WEB: COSA ACCADE AI NOSTRI DATI?
15 Gennaio 2020

WHATSAPP: NOVITA’ IN ARRIVO PER IL DECIMO COMPLEANNO?

Tempo di lettura: 3 min

Diventata oramai una consuetudine già da diversi anni, l’applicazione di messaggistica istantanea più popolare al mondo sta sviluppando delle nuove e singolari novità, alcune delle quali già presenti su altre piattaforme come Telegram o Instagram, per aumentare il già notevole gap creato nel corso di questi 10 anni nei confronti delle altre app.

Sono tantissimi i cambiamenti apportati fino ad ora, ma gli sviluppatori ne hanno in serbo molti altri, per ora in fase di sviluppo, che permetteranno un’esperienza migliorata della piattaforma.

QUALI SONO LE NOVITA’?

In questi ultimi mesi abbiamo assistito ad una miriade di aggiornamenti di Whatsapp, con l’arrivo di funzionalità precedentemente introdotte dai rivali, in primis Telegram. Parliamo chiaramente degli adesivi, della crittografia e di molto altro ancora. Di fatto l’apporto di Facebook a Whatsapp permette oggi (ma sarà così anche in futuro) all’applicazione di riuscire ad avere un maggiore sviluppo del sistema e della piattaforma. Il futuro sembra essere più roseo che mai con l’arrivo di una moltitudine di novità tra cui una delle più attese funzionalità: la “Dark Mode”, ossia il tema scuro.

Questa nuova modalità permetterà agli utenti di avere un’interfaccia completamente scura, a vantaggio senza dubbio della durata della batteria e di una migliorata esperienza visiva per gli smartphone dotati di schermo AMOLED, già in produzione da diverso tempo.

Inoltre, i programmatori di Whatsapp progettano di risolvere uno dei più grandi problemi dell’applicazione: il suo esclusivo utilizzo su un solo device.

Infatti ad oggi è possibile associare al proprio numero di telefono, e quindi utilizzare Whatsapp, solo su di un singolo dispositivo per volta.

Sulla scia di quanto già fatto da Telegram, le menti dell’applicazione sono già a lavoro da tempo per permettere allo stesso account di utilizzare Whatsapp su più dispositivi, senza rinunciare alla crittografia end-to-end, che garantisce agli utenti la sicurezza nelle conversazioni.

Sembra però che un’altra grande novità, oltre a quella sopra citata, riguardi i messaggi a “orologeria”, ossia messaggi che si auto-distruggono in un tempo predeterminato che va da un minimo di 5 minuti ad un massimo di un’ora.

A quanto pare, questa funzionalità non potrà essere utilizzata nelle chat private, ma sarà consentita (e quindi permetterà di allegare un limite temporale ai c.d. “messaggi a tempo”) solo all’interno dei gruppi.

Ma non è tutto, si muove qualcosa anche nell’ambito relativo ai pagamenti.

Whatsapp infatti medita di permettere, a breve, di inviare denaro ai propri amici direttamente da WhatsApp proprio come diretta conseguenza del nuovo e già annunciato metodo di pagamento denominato Facebook Pay, che Mark Zuckerberg ha pensato per i propri utenti e che probabilmente verrà ripreso anche su WhatsApp.

Infine, anche la fusione delle tre diverse piattaforme quali Facebook, Instagram e WhatsApp è chiaramente in lavorazione da tempo: un progetto importante e difficile al quale Zuckerberg crede molto per riuscire a rinnovare l’utenza al proprio social network, ma che tuttavia suscita non pochi timori relativi alla privacy degli utenti, molti dei quali annunciano già un boicottaggio su larga scala dell’app di messaggistica più conosciuta al mondo.

ALCUNI SOFTWARE SARANNO ESCLUSI

A quanto pare però queste novità non saranno alla portata di tutti.

Infatti alcune versioni di IOS ed Android (e tutti i device con sistema operativo Windows Phone), oramai considerate obsolete, non potanno più scaricare gli aggiornamenti e conseguentemente utilizzare le nuove funzionalità di Whatsapp.

Nell’attesa delle nuove releases facciamo quindi gli auguri a Whatsapp per i suoi 10 anni, che certamente hanno rivoluzionato completamente le abitudini e la vita di ognuno di noi!